Il racconto di

ALESSANDRA & MONICA

"L'azienda è molto attenta ai materiali proposti, le diverse colorazioni e possibili rivestimenti, che permettono anche all’utente “di far proprio” un progetto."

Ufficio Marketing & Comunicazione Bonaldo S.p.A.

ALESSANDRA
BOTTAZZIN

La mia esperienza in questa azienda è iniziata nel 2011, anno di nascita dello showroom Bonaldo. Che sia forse questo il motivo per cui mi sento particolarmente legata a questo luogo?

“È difficile descrivere la magia che si crea al momento del tramonto, quando le sfumature del cielo e del prato si fondono nel guscio di vetrocemento che incornicia l’edificio. Ma al di là dell’oggettiva bellezza architettonica, quello che più mi rende orgogliosa di lavorare nello showroom è il poter accogliere ogni giorno persone da tutto il mondo, che vengono a visitare questo spazio con grande entusiasmo e curiosità.”

È proprio questo che permette allo showroom di essere non solo un edificio suggestivo, dove l’attuale collezione dei prodotti Bonaldo trova la sua migliore espressione, ma soprattutto un luogo di incontro, di scambio: una vera e propria fucina di progetti, eventi e nuove idee. Un ambiente che crea connessioni e che vive delle persone che lo frequentano. Ecco…forse è proprio questo che lo rende speciale! L’energia che lo anima.

UFFICIO MARKETING & COMUNICAZIONE BONALDO S.P.A.

MONICA
CAMPAGNOLO

“È stato amore a prima vista sin da quando vidi il prototipo ad inizio 2014 in sala campioni.. tanto da volerlo subito in casa mia! Il tavolo Tracks, che porta la firma di Alain Gilles e tutto il know-how della Bonaldo, è in assoluto il mio preferito: funzionale, semplice e giovane!”

“Funzionale perché posso facilmente allungarlo e far accomodare da 6 a 10 ospiti. Il piano in cristallo trasparente, che permette di ammirare appieno il design del tavolo, è inoltre un materiale molto resistente, duro e facile da pulire.

Semplice perché visivamente il tavolo “non ingombra”, l’architettura è leggera ed ha la capacità di rendere arioso qualsiasi ambiente, anche l’appartamento più piccolo.

Giovane perché gli accostamenti materici – legno, metallo e vetro – e cromatici permettono di giocare con gli abbinamenti, dando una propria interpretazione e personalità al tavolo.

Una delle cose che preferisco in assoluto dei prodotti Bonaldo è la loro capacità di adattarsi ad ogni ambiente, situazione o gusto particolare: l’azienda è molto attenta ai materiali proposti, le diverse colorazioni e possibili rivestimenti, che permettono anche all’utente “di far proprio” un progetto.”